Utilizzi dei diversi tipi di nastri adesivi

Non c’è dubbio che i nastri adesivi che è più facile trovare nelle nostre case siano i normalissimi oggetti di cancelleria che teniamo sulle nostre scrivanie. Ma il mondo dei nastri adesivi è molto più ampio di così, e ne esistono tipologie e modelli studiati per una grandissima varietà di esigenze e necessità domestiche e industriali: ecco qui riassunti alcuni dei tipi più comuni e utilizzati di nastri adesivi.

Una delle tipologie più versatili e utili in questo campo è quella dei nastri adesivi telati; si tratta di nastri dove l’adesivo è applicato su una striscia di tessuto robusto, spesso coperto di polietilene per aumentarne la resistenza, e sono utilizzabili in decine di situazioni diverse. Questi nastri adesivi possono infatti essere utilizzati per tenere fermi i tappeti a terra, per riparare tubi che perdono, e allo stesso modo per aggiustare la rilegatura di un libro o tappare il buco di un vetro rotto fino a quando non possiamo sostituire la finestra. Spesso se ne fa un utilizzo di fortuna per trattenere le batterie in un telecomando il cui coperchietto si sia rotto o sia andato smarrito.

Altri nastri adesivi comuni, che tutti avremo avuto per le mani, sono quelli da elettricista. Anche chi non si occupa di questo lavoro, ma semplicemente ha dovuto una volta o l’altra effettuare una piccola riparazione elettrica nella propria casa, avrà avuto fra le mani questi nastri adesivi, solitamente neri e molto lisci, realizzati in materiale plastico isolante: grazie al loro impiego è possibile collegare in piena sicurezza cavi e fili elettrici, sia nelle installazioni nuove che nelle riparazioni, rimettendo in funzione un dispositivo in pochi minuti e in piena sicurezza.

Esistono poi nastri adesivi appositi per i riquadri di moquette, che si trovano sempre più facilmente non soltanto nei negozi specializzati ma anche nei grandi supermercati. L’utilizzo di questi nastri adesivi è semplicissimo: vengono posti sotto le righe di giunzione, e il loro adesivo ad alta tenacia viene attivato con l’applicazione di vapore bollente.

Non dimentichiamo poi, naturalmente, i nastri adesivi da scrivania: quei normali elementi di cancelleria che tanti utilizzi hanno nella nostra vita quotidiana. Che si tratti di unire un appunto ad una pratica in maniera inalterabile, di sigillare un sacchetto di patatine non terminato, o di impacchettare un regalo, oppure di effettuare una piccola riparazione di fortuna, questi nastri adesivi comuni – che solitamente chiamiamo “scotch” – sono spesso la nostra salvezza, e in casa non possono mai mancare!